Investment

Consumi globali: l’impatto della Middle Class nei Paesi emergenti

by Giacomo Calef

Consumi globali: l’impatto della Middle Class nei Paesi emergenti

Nonostante la crisi abbia portato un calo storico del PIL mondiale, le prospettive post-Covid lasciano ben sperare, in quanto gli stimoli fiscali sono enormi (l’ultimo atteso negli USA ammonterebbe a $1900mila miliardi) e quando entreranno in piena funzione potremmo aspettarci una significativa ripresa. Ma vediamo di seguito, più approfonditamente, quale evoluzione dei consumi potrà esserci nei prossimi anni.

McKinsey: 1Consuming class: daily disposable income is ≥$10; below consuming class

Ci si attende, in particolare, un aumento demografico mondiale caratterizzato da un maggior numero di persone appartenenti alla classe media (grafico a sinistra), che rappresenta il mercato di riferimento per i beni non essenziali (nel grafico “Consuming class”). Tuttavia, in passato, lo sviluppo della Middle Class avveniva soprattutto nel Nord America, nell’Europa occidentale o in Giappone, mentre nel prossimo futuro potrebbe riguardare i Paesi emergenti, grazie alla crescente urbanizzazione e al progresso tecnologico (soprattutto nella regione asiatica). Dal grafico a destra, infatti, possiamo evincere come nel 2010 il peso dei consumi nei Paesi emergenti risultava circa il 30% della componente globale, mentre nel 2025 potrebbe addirittura salire al 50%. Questa nuova Middle Class, inoltre, sta incrementando la propria spesa a favore di prodotti che vantano brand riconosciuti a livello internazionale, che fino a qualche anno fa potevano permettersi in prevalenza i consumatori dei Paesi occidentali. In particolare, tra gli altri, potrebbe trarne un beneficio considerevole il settore del lusso, il cui mercato oggi è già dominato da consumatori cinesi, che ricoprono una fetta pari al 48%. Ma, di fatto, chi sta guidando la crescita, ovvero quale tipologia di consumatore? Ma, soprattutto, quale trend sta dando uno sprint al settore? La prima risposta ricade sui Millennials, che rappresentano la componente della popolazione che influisce maggiormente sui business model e sulle strategie di marketing delle aziende. Si pensi, infatti, che secondo alcuni studi entro il 2025 solo i Millennials potrebbero costituire circa il 45% dell’intero mercato globale del lusso, con una consolidata tendenza a crescere. La seconda risposta invece riguarda la digitalizzazione, trend fortemente trainato proprio dai Millennials, in quanto sono dei nativi digitali. Il focus va sui servizi di pagamento digitale (fintech), che permettono gli acquisti online in modo sicuro ed efficiente, e sulle piattaforme di E-Commerce, che offrono l’opportunità di comprare comodamente da casa. Nel mondo azionario, dunque, esistono diversi player che possano contare sul trend di sviluppo dell’emergente Middle Class, ma noi suggeriamo di valutare quelli più resilienti. Di recente ci ha colpito Hermès, icona d’eccellenza nel mondo del lusso: l’azienda genera quasi la metà dei propri ricavi nell’Asia Pacifico (escluso Giappone), che è stata l’unica area profittevole nel 2020, con una crescita pari al 14% circa, a fronte una contrazione significativa in USA ed Europa, risultata maggiore del 20%. Il fatturato totale lo scorso anno, per concludere, è rimasto comunque allineato con quello del 2019.

Fonti: McKinsey Research, Bain & Company, finance.hermès.com

Di seguito l’ultima nota settimanale del nostro ufficio di Milano.

Nota settimanale 26.02.2021

  1. Panoramica macro
  2. Consumi globali: l’impatto della Middle Class nei Paesi emergenti
  3. The fear of missing out? l’ascesa del bitcoin.

 

 

 

 

 

Disclaimer

Le performance passate non sono in nessun caso indicative per i futuri risultati. Le opinioni, le strategie ed i prodotti finanziari descritti in questo documento possono non essere idonei per tutti gli investitori. I giudizi espressi sono valutazioni correnti relative solamente alla data che appare sul documento.

Questo documento non costituisce in alcun modo una offerta o una sollecitazione all’investimento in nessuna giurisdizione in cui tale offerta e/o sollecitazione non sia autorizzata né per nessun individuo per cui sarebbe ritenuta illegale. Qualsiasi riferimento contenuto in questo documento a prodotti finanziari e/o emittenti è puramente a fini illustrativi, ed in nessun caso deve essere interpretato come una raccomandazione di acquisto o vendita di tali prodotti. I riferimenti a fondi di investimento contenuti nel presente documento sono relativi a fondi che possono non essere stati autorizzati dalla Finma e perciò possono non essere distribuibili in o dalla svizzera, ad eccezione di alcune precise categorie di investitori qualificati. Alcune delle entità facenti parte del gruppo Notz Stucki o i suoi clienti possono detenere una posizione negli strumenti finanziari o con gli emittenti discussi nel presente documento, o ancora agire come advisor per qualsiasi degli emittenti stessi.

I riferimenti a mercati, indici, benchmark, cosi come a qualsiasi altra misura relativa alla performance di mercato su uno specifico periodo di riferimento, sono forniti esclusivamente a titolo informativo.

Il contenuto di questo documento è diretto ai soli investitori professionali come definiti ai sensi della direttiva Mifid, quali banche, imprese di investimento, altri istituti finanziari autorizzati o regolamentati, imprese di assicurazione, organismi di investimento collettivo e società di gestione di tali fondi, i negoziatori per conto proprio di merci e strumenti derivati su merci, soggetti che svolgono esclusivamente la negoziazione per conto proprio su mercati di strumenti finanziari e che aderiscono indirettamente al servizio di liquidazione, nonché al sistema di compensazione e garanzia; altri investitori istituzionali, agenti di cambio e non è da intendersi per l’uso di investitori al dettaglio. Accettando questi termini e condizioni, l’utilizzatore conferma e comprende che sta agendo come investitore professionale o suo rappresentante e non come investitore al dettaglio.

Informazioni aggiuntive disponibili su richiesta

© Notz Stucki Group

Return to listing
back to
the top
Your browser is not supported. Please use another browser.