Investment

Grafico del mese – Le opportunità offerte dalla gestione attiva un Cina!

by Cedric Dingens

Le opportunità offerte dalla gestione attiva un Cina!

Source: Notz Stucki

Tra i grandi vincitori uscenti dalla crisi da Covid-19 abbiamo, senza dubbio, la Cina. L’economia cinese è cresciuta del 2% circa nel 2020, le stime indicano un incremento compreso tra l’8% e il 9% nel 2021 e il Renminbi (RMB) si sta rafforzando nei confronti del dollaro. Inoltre, a differenza di ciò che sta avvenendo nelle altre grandi economie mondiali, nel 2021 la politica macroeconomica cinese dovrebbe focalizzarsi soprattutto su riforme strutturali e su significative misure di stimolo dei consumi, facendo leva su occupazione, sicurezza sociale e distribuzione ottimale del reddito.

Una solida crescita del PIL reale nel 2021, unita alla possibilità di una moderata ripresa dell’inflazione, potrebbe incrementare la profittabilità delle imprese, con un focus particolare su consumi e industria. Di conseguenza, gli utili rappresenteranno il principale driver delle performance azionarie e, nonostante le valutazioni di mercato siano abbastanza elevate, riteniamo che siano comunque più attraenti rispetto a quelle del resto del comparto azionario, con riferimento in particolar modo agli Stati Uniti.

Nello specifico, le opportunità di crescita si possono ricercare nel mercato delle azioni cinesi di tipo A (A-Shares), ovvero il secondo al mondo per dimensione. E, a tal proposito, i migliori titoli sono da individuare tra le imprese leader che cavalcano l’onda dei megatrend e tra i settori che dovrebbero beneficiare del piano quinquennale di riforme e di sostegni economici promosso dal Governo cinese (si osservi: la Cina aspira a divenire totalmente indipendente a livello economico!). I temi più rilevanti saranno tecnologia, innovazione, digitalizzazione, nuove infrastrutture, investimenti green e crescita della domanda interna.

Potremmo quindi dire che il solido contesto macroeconomico, da un lato, e le riforme a favore di una crescente internazionalizzazione dei mercati finanziari, dall’altro, potrebbero attirare notevoli investimenti a favore delle azioni cinesi di tipo A. Inoltre, l’elevata dispersione nei mercati e la spiccata partecipazione degli investitori retail rappresentano una conferma di come sia davvero possibile ottenere alfa, ovvero un attraente valore aggiunto, da un portafoglio equity cinese a gestione attiva. Si osservi il grafico. Esso illustra le performance a 3 anni (rolling) dell’indice MSCI China, dell’indice EurekaHedge China Equity Long/Short e di un portafoglio costruito attraverso una nostra selezione di gestori dell’universo China Equity Long/Short (ad ogni gestore è stata assegnata la medesima ponderazione). Quest’ultimo, infatti, negli ultimi 5 anni ha sempre sovraperformato i benchmark prescelti.

Conclusioni:

  1. Un investimento azionario long/short in Cina costituisce una durevole fonte di alfa nel tempo;
  2. una selezione efficace di gestori brillanti in tale segmento è in grado di fornire un reale valore aggiunto.

Alla luce delle considerazioni presentate, pertanto, abbiamo deciso di lanciare il nostro nuovo “China Multi-Manager Fund” (previsto per fine marzo), ovvero una strategia che sarà costruita proprio sulla base di una selezione dei migliori gestori azionari long/short dell’area cinese e che potrebbe offrire maggiori vantaggi di diversificazione rispetto a quelli ottenibili da un tradizionale portafoglio azionario globale.

 

 

 

 

 

Le performance passate non sono in nessun caso indicative per i futuri risultati. le opinioni, le strategie ed i prodotti finanziari descritti in questo documento possono non essere idonei per tutti gli investitori. I giudizi espressi sono valutazioni correnti relative solamente alla data che appare sul documento. Questo documento non costituisce in alcun modo una offerta o una sollecitazione all’investimento in nessuna giurisdizione in cui tale offerta e/o sollecitazione non sia autorizzata né per nessun individuo per cui sarebbe ritenuta illegale. Qualsiasi riferimento contenuto in questo documento a prodotti finanziari e/o emittenti è puramente a fini illustrativi, ed in nessun caso deve essere interpretato come una raccomandazione di acquisto o vendita di tali prodotti. i riferimenti a fondi di investimento contenuti nel presente documento sono relativi a fondi che possono non essere stati autorizzati dalla Finma e perciò possono non essere distribuibili in o dalla Svizzera, ad eccezione di alcune precise categorie di investitori qualificati. alcune delle entità facenti parte del gruppo Notz Stucki o i suoi clienti possono detenere una posizione negli strumenti finanziari o con gli emittenti discussi nel presente documento, o ancora agire come Advisor per qualsiasi degli emittenti stessi. I riferimenti a mercati, indici, benchmark, cosi come a qualsiasi altra misura relativa alla performance di mercato su uno specifico periodo di riferimento, sono forniti esclusivamente a titolo informativo. Informazioni aggiuntive disponibili su richiesta.

© Notz Stucki Group

Return to listing
back to
the top
Your browser is not supported. Please use another browser.