Investment

Grafico del Mese – Azioni: Riflettori puntati su settori e tematiche

by Angel Sanz

Azioni: Riflettori puntati su settori e tematiche

Source: Notz Stucki

Nei primi anni di attività di Notz Stucki, il paese rappresentava un fattore importante nell’ottica di una selezione accurata delle migliori società da detenere in un portafoglio azionario. I mercati dei capitali erano meno connessi, i flussi commerciali di minore entità, i tassi di interesse erano divergenti tra i paesi e alcuni di essi presentavano rischi politici specifici. Di conseguenza, il processo di investimento top-down iniziava partendo dalla prospettiva a livello di paese per proseguire con quella a livello di settore, sino a concludere con l’attività di stock picking.

Nella misura in cui le economie raggiungevano un maggior grado di integrazione dal punto di vista commerciale e del mercato dei capitali, il concetto di “paese” assunse una minore rilevanza. La nascita dell’euro, per esempio, ha comportato un cambiamento nell’essenza degli investimenti azionari; molti investitori hanno iniziato a contemplare l’Eurozona o l’Europa non più nell’ottica di paesi distinti ma come una sola regione in cui investire.

Col trascorrere del tempo e volgendo lo sguardo alla realtà attuale del mercato, osserviamo come i settori siano diventati gli elementi preponderanti per decifrare le performance:

  • Le società energetiche statunitensi hanno perso il 37,6% nel 2020 mentre le omologhe europee sono arretrate del 37,2%.
  • Le società IT negli Stati Uniti hanno guadagnato il 44,5% mentre le equivalenti asiatiche hanno registrato un rialzo del 51%.
  • Le imprese connesse alle “energie più pulite” hanno ottenuto risultati eccellenti a prescindere dalla loro esposizione geografica.

Per quale motivo il settore e le tematiche hanno assunto una valenza preponderante rispetto ai paesi e alle regioni?

  • I flussi commerciali di merci sono aumentati negli ultimi decenni.
  • Nello stesso periodo, è incrementato il flusso di servizi.
  • I mercati dei capitali sono più integrati.
  • Le grandi multinazionali dominano il mercato, ragion per cui la sede abituale di una società può non coincidere con la fonte dei suoi ricavi. Per esempio, Roche (società svizzera) ottiene il 50% delle proprie vendite negli Stati Uniti, il 21% in Asia e il 22% in Europa.
  • Ultimamente, il settore del risparmio gestito si è focalizzato sempre più sul versante delle tematiche di investimento quali: Digitalizzazione, Economia circolare, Salute, Benessere, Acqua, Intelligenza artificiale, Cloud, ecc. Tali investimenti sono liberi di selezionare società di tutte le regioni.

IMPLICAZIONI PER IL PROCESSO DI INVESTIMENTO DI NOTZ STUCKI E PROSPETTIVE DI MERCATO

In considerazione di questa più esplicita enfasi posta sui settori e sulle tematiche, abbiamo di conseguenza adeguato le nostre raccomandazioni delineando così le seguenti aspettative di inizio anno:

  • Prospettive rosee sui settori dell’Industria e Materials, seguendo il canovaccio del “Ritorno alla normalità”. Con 3 vaccini già approvati per casi di emergenza, stimiamo una ripresa delle economie entro il 2021 e perciò esprimiamo un giudizio favorevole sul lato dei suddetti settori ciclici.
  • Prospettive ottimistiche anche in ambito Beni di prima necessità, MedTech e IT. Questi settori dispongono di rapporti PEG allettanti rispetto all’indice world equity e beneficiano di trend favorevoli nei prossimi decenni.
  • Manteniamo ancora un punto di vista sfavorevole sul settore finanziario, in quanto risulta penalizzato dai bassi livelli dei tassi di interesse e deve affrontare le incursioni delle varie società Fintech, desiderose di fare incetta dei profitti delle banche, in primis.
  • In ultimo, vediamo con favore la tematica dell’Energia pulita, un argomento trasversale che interessa società appartenenti a vari settori: IT, Industria, Servizi pubblici e Materials.

Dopo il solido rally del segmento azionario nel 2019 e 2020, l’enfasi posta sui settori e sulle tematiche aiuterà gli investitori ad attraversare una fase complessa caratterizzata da valutazioni onerose presenti in molte società.

 

 

 

 

 

Le performance passate non sono in nessun caso indicative per i futuri risultati. le opinioni, le strategie ed i prodotti finanziari descritti in questo documento possono non essere idonei per tutti gli investitori. I giudizi espressi sono valutazioni correnti relative solamente alla data che appare sul documento.

Questo documento non costituisce in alcun modo una offerta o una sollecitazione all’investimento in nessuna giurisdizione in cui tale offerta e/o sollecitazione non sia autorizzata né per nessun individuo per cui sarebbe ritenuta illegale.

Qualsiasi riferimento contenuto in questo documento a prodotti finanziari e/o emittenti è puramente a fini illustrativi, ed in nessun caso deve essere interpretato come una raccomandazione di acquisto o vendita di tali prodotti. i riferimenti a fondi di investimento contenuti nel presente documento sono relativi a fondi che possono non essere stati autorizzati dalla Finma e perciò possono non essere distribuibili in o dalla Svizzera, ad eccezione di alcune precise categorie di investitori qualificati. alcune delle entità facenti parte del gruppo Notz Stucki o i suoi clienti possono detenere una posizione negli strumenti finanziari o con gli emittenti discussi nel presente documento, o ancora agire come Advisor per qualsiasi degli emittenti stessi. I riferimenti a mercati, indici, benchmark, cosi come a qualsiasi altra misura relativa alla performance di mercato su uno specifico periodo di riferimento, sono forniti esclusivamente a titolo informativo.

Informazioni aggiuntive disponibili su richiesta.

© Notz Stucki Group

Return to listing
back to
the top
Your browser is not supported. Please use another browser.